Libri in vendita e consultazione


Il materiale qui proposto è reperibile in tutta la Valle Stura e territorio circostante, oltre su prenotazione con e-mail a unione.montana@vallestura.cn.it
oppure telefonando al 0171955555 presso Unione Montana Valle Stura sita in Via Divisione Cuneense, 5 12014 Demonte.
 

 

VALLE STURA

 

GUIDA A UNA VALLE DI CONFINE: UN AFFASCINANTE MONDO TRA DUE MONDI

Genere: libro / guida informativa

Testo: italiano

Foto: colori

Numero pagine: 335

Casa Editrice: + EVENTI edizioni

Anno di Edizione: 2019

A cura di + EVENTI edizioni

 € 15,00


La Valle Stura è una valle racchiusa tra la Valle Gesso, la Valle Maira e la Valle Grana e aperta verso la Francia in prossimità del Colle della Maddalena, in passato, punto di transito di eserciti, viandanti, pastori e pellegrini.
La guida è organizzata in tre sezioni, arricchite da ben 350 fotografie. La prima affronta argomenti di carattere generale e consente di conoscere meglio gli aspetti storici, artistici, architettonici, naturalistici e gastronomici della valle. La seconda sezione descrive nel dettaglio i 13 comuni della valle e ne propone una panoramica storica, i luoghi da visitare ma anche alcune curiosità e leggende più note. In calce alle pagine di ciascun comune sono incluse due descrizioni di escursioni a piedi alla portata di tutti e alcuni approfondimenti tematici che riguardano aspetti particolarmente rilevanti per il turista. La terza sezione contiene una serie di informazioni pratiche e dettagli sui servizi per il turista. 


 


FORTIFICAZIONI 1861 - 1945
 

VALLE STURA DI DEMONTE

Genere: cartoguida delle fortificazioni
scala 1:25.000

Testo: italiano

Stampa: colori

Lati: entrambi

Casa Editrice: FRATERNALI EDITORE TO

Anno di edizione: 2020


Progetto ideato e finanziato da: Unione Montana Valle Stura
Con il supporto di: ASFAO, CUNEOALPS, ATL CUNEO, BIKEPARK TAJARE',TERRES MONVISO, MTB VALLE STURA 

Consulenti sulle fortificazioni: ASFAO Associazione Studio Fortificazioni Alpi Occidentali
Coordinatore tecnico: Stefano Melchio Accompagnatore naturalistico e cicloturistico, collaboratore Unione Montana Valle Stura
Realizzata da Fraternali editore su base cartografica Fraternali in scala 1:25.000


€ 8.00


La carta, realizzata da Fraternali editore su base cartografica Fraternali in scala 1:25.000, rappresenta sentieri, strade e borghi alpini con particolare attenzione a tutte le fortificazioni presenti in Valle Stura, realizzate tra il 1861 e il 1945 con accenno anche ad opere più antiche. Si tratta, nello specifico, di oltre 150 forti, bunker, caserme e teleferiche qui presentati da singole schede riportanti descrizione, curiosità, posizione gps e indicazioni utili agli utenti come la possibilità di raggiungere a piedi o in bici il punto di interesse.



 

 

TREKVISO - TERRE DEL MONVISO

 

VALLI PO E BRONDA - VALLE VARAITA - VALLE MAIRA - VALLE GRANA - VALLE STURA (PROVINCIA DI CUNEO)

Genere: carta escursionistica
scala 1:50.000

Testo: italiano - francese - inglese - tedesco

Stampa: colori

Lati: entrambi

Casa Editrice: FRATERNALI EDITORE TO

Anno di edizione: 2019


Feasr Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale:
l'Europa investe nelle zone rurali

Elaborazione su base cartografica CTR vettoriale in scala 1:50.000
Implementazione RPE Regione Piemonte
Elaborazione tracciati: Bergese Gianluca


  omaggio

La carta escursionistica indica solamente i posti tappa in quota, per le altre strutture visitare il sito: www.piemonteoutdoor.it

 

 

SCOPRIRE LA VALLE STURA

 

ESCURSIONISMO E OUTDOOR
HIKING AND OUTDOOR
RANDONEE ET OUTDOOR

Genere: carta escursionistica
scala: 1:60.000

Testo: IT - EN - FR

Stampa: colori

Lati: entrambi

Casa Editrice: Comunità Montana di Demonte

Anno di edizione: 2014

 omaggio

La Valle Stura si sviluppa per circa 60 Km lungo il fiume Stura di Demonte, da Borgo San Dalmazzo fino al Colle della Maddalena. Lou Viage è un itinerario che permette di percorrere ad anello i due versanti della Valle Stura. Articolato in 19 tappe più alcune varianti, nel suo cammino da Borgo San Dalmazzo al Monte Enciastraia, posto alla testata del vallone del Puriac, l'itinerario permette di godere punti di grande interesse paesaggistico, storico e naturalistico dislocati in tutti i comuni della valle.


 

 


LA ROUTO
 

SULLE VIE DELLA TRANSUMANZA TRA LE ALPI E IL MARE
SUR LES CHEMINS DE LA TRANSHUMANCE ENTRE LES ALPES ET LA MER 

Genere: libro /storia-tradizioni

Testo: italiano /francese

Foto: b/n, colori

Numero pagine: 192

Casa Editrice: Nerosubianco edizioni

Anno di edizione: 2012

A cura dell'Ecomuseo della Pastorizia, de la Maison de la Transhumance, de la Maison du Berger

 € 15,00
 

 

I pastori sono figli delle Alpi.  Da generazioni esercitano il proprio mestiere in Provenza. 
Nella pianura della Crau,  vicino ad Arles, i nomi di questi uomini, incisi anno dopo anno sui muri degli ovili,  ci parlano delle loro origini.  Archivio a cielo aperto delle loro migrazioni,  questi incisioni ci rivelano che tutti provengono dalle Alpi,  dalle stesse aree verso le quali, da circa sei secoli, ogni anno migliaia di pecore si dirigono per utilizzare i pascoli estivi. 
I tragitti di uomini animali testimoniano insomma la densità e l'antichità delle relazioni tra pianura e montagna nel mondo Mediterraneo. 
Questo libro ci invita imboccare Il cammino sulle orme dei pastori originari delle valli piemontesi, per scoprire i legami ininterrotti tra la montagna e la pianura, tra le Alpi e la Provenza.


 


VALLE STURA IN GUERRA
 

1940-1943
1943-1945

Genere: libro /storia

Testo: italiano 

Foto: b/n

Numero pagine: 161

Casa Editrice: Comunità Montana Valle Stura
Centro di Documentazione Valle Stura

Anno di edizione: maggio1996

A cura di Michele Calandri, Mario Cordero, Stefano Martini

 € 8,00


Il volume “Valle Stura in guerra 1940-45” presenta alcuni saggi che precedono, accompagnano e illustrano la riproduzione del materiale documentario che è esposto in una mostra nel Centro di Documentazione Valle Stura, inaugurata il 20 agosto del 1994. 
Il lavoro è frutto della collaborazione della Comunità Montana con il sistema bibliotecario delle Valli Cuneesi e soprattutto con l'Istituto Storico della Resistenza, che ha messo a disposizione molto del materiale esposto e ha garantito la scientificità dei testi redatti espressamente in questo volume. 
Nel contempo sondaggi sono stati effettuati negli archivi comunali e il coinvolgimento delle scuole medie ed elementari della valle ha consentito di reperire materiale documentario presso le famiglie. 
Nel complesso risulta illustrato un periodo cruciale traumatico della storia della Valle, con una particolare attenzione alla vita della popolazione, sia nel senso della partecipazione agli eventi che vi si sono svolti tra il 1940 e il 1945, nel tempo cioè delle “due guerre” ( quella fascista 1940/43 è quella di liberazione 1943/45), sia in relazione ad alto prezzo pagato alla riconquista della libertà e della democrazia.
La mostra “Valle Stura in guerra 1940/45” è stata promossa da: Comunità Montana e Comuni della Valle Stura, Istituto Storico della Resistenza in Cuneo e Provincia, Sistema Bibliotecario delle Valli cuneesi.


 

 

VALLE STURA CIO' CHE CERCHI TUTTO L'ANNO
 


Genere: libretto tascabile /guida informativa

Testo: italiano

Foto: colori

Numero pagine: 44

Casa Editrice: 

Anno di edizione: 2019

A cura dell'Unione Montana Valle Stura (www.visitstura.it)
con la collaborazione: Parco Fluviale Gesso e Stura (www.parcofluvialegessoestura.it)

 € omaggio


La presente pubblicazione intende fornire una panoramica generale sul territorio della Valle Stura  inteso per la sua interezza orografica, dai massicci più selvaggi d'alta quota fino alle soglie della città di Cuneo.
Una guida ad ampio respiro per sintetizzare un areale eterogeneo dove la natura si intreccia da sempre con il lavoro dell'uomo, dando vita a scorci paesaggistici o a eccellenze storiche e architettoniche di prim'ordine.
L'individuazione di 4 macro-categorie (Estate, Inverno, Cultura e Didattica)  e la presenza puntuale di brevi approfondimenti diversificati per colore e contenuto (Natura, Storia, Tradizioni e Cucina) vuole inoltre facilitare la consultazione tematica, offrendo punti di vista compatibili con gli interessi e le necessità dei singoli fruitori.
Dalle escursioni invernali all’outdoor estivo, dai contenitori storici museali alle attività ludiche e formative. Uno sguardo allargato per stuzzicare l'appetito turistico di coloro che per la prima volta si ritrovano ad attraversare questo affascinante corridoio vallivo o per stimolare i frequentatori più assidui affinché scoprano anche gli angoli di territorio più reconditi. Una piccola guida da tenere sotto mano, insomma, priva di indicazioni tecnico-sportive ma ricca di spunti e di suggerimenti per vivere appieno una valle, dove ciò che si cerca lo si trova per davvero durante l'intero arco dell'anno.


 

 

LA LENGO DE MA MAIRE
 

TRADIZIONE E LINGUA NELLA VALLE STURA DI DEMONTE

Genere: libro /storia - tradizioni

Testo: italiano/occitano

Foto:b/c colori

Numero pagine: 96

Casa Editrice: Comunità Montana Valle Stura di Demonte

Anno di edizione: 1997

A cura di Sabina Canobbio, Arturo Genre, Stefano Martini, Tullio Telmon

 € omaggio


Il lavoro che viene presentato non è risultato di uno scavo archeologico: è la lettura, partecipata e viva, di una valle che ancora ben salde radici nel mondo rurale.
Una lettura partecipata perché svolta dai ragazzi di alcune Scuole Elementari e Medie, guidati da insegnanti sensibili. Viva, perché raccolta sul territorio con i reali protagonisti della vita quotidiana.
È pur vero che l'emigrazione ha falciato la valle, che l’inurbamento ha svuotato le borgate ed i paesi, che il progresso sociale ed economico ha reso meno competitivo e desiderabile nostro territorio; è pur vero che il mondo de “da ma maire” è ormai tenuto insieme da un tessuto fragile e tenue: ma lo sguardo della nostra gente è ancora dritto e orgoglioso. Questo è lo sguardo d’un piccolo popolo sconfitto, ma non vinto. Piegato, ma non spezzato. Noi lo scopriamo ogni giorno. (...)
Questo lavoro, voluto dalla Comunità Montana, si inserisce un solco di attività, che ebbero inizio nell’82. 

Tratto dalla Prefazione del Comandante e Partigiano Aldo Quaranta


 

 

GAL "Terre d'Oc"
 

Valle Grana, Valle Maira, Valle Stura

Genere: libretto - guida - dizionario occitano (solo in consultazione)

Testo: italiano / francese

Foto: colori

Numero pagine: 101

Casa Editrice: Gal Terres d'Oc

Anno di edizione: 

Pubblicazione realizzata con il contributo dell'Iniziativa Comunità LEADER II; Regione Piemonte; Unione Europea

SOLO IN CONSULTAZIONE

Questa guida vuole far conoscere le caratteristiche ambientali, culturali e paesaggistiche della Valli che il GAL Terre d'Oc stesso rappresenta, le testimonianza lasciate dall'uomo in secoli di presenza e di lavoro, i cibi e la sincera ospitalità delle genti occitane. 

 

 

VALLE STURA TRA LE VECCHIE E NUOVE MURA
 

sulle tracce di Emilio Milanesio

Genere: libro fotografico (copertina cartonata); solo consultazione

Testo: italiano

Foto: b/n

Numero pagine: 96

Casa Editrice: Agristudio - Marene

Anno di edizione: anni '90


A cura di Mario Cordero e Stefano Martini
Riprese fotografiche Giorgio Olivero, L'Occhio di cristallo, Cuneo


SOLO CONSULTAZIONE


Emilio Milanesio é certamente uno dei Borgharini più ricordati. Intere generazioni di valligiani, la quasi totalità della gente di Borgo San Dalmazzo, sono passati per il suo studio fotografico; molti conservano gelosamente sue vecchie fotografie, considerando, a buon diritto, preziosi incunaboli, sempre più capaci di rivelare autenticamente le “radici” della vicenda umana dei nostri paesi, delle nostre valli, della nostra gente. Colpiscono e affascinano con nitida potenza evocativa, quelle splendide riproduzioni accuratamente stampate con cura certosina ed estro poetico, dove il rigore espressivo del sublime bianco e nero, si arricchisce con una sensibile variegata gamma di grigi, capace di catturare e restituire le più sorprendenti vibrazioni della luce, per renderci ancora oggi partecipi testimoni di tante “tranches” di vita vissuta o di irrimediabilmente perduti scorci d'ambiente, vivi solo più nel ricordo, nella nostalgia.
Giorgio Olivero, all’epoca giovane ma talentuoso fotografo cuneese, fu incaricato nei primi mesi del 1990 a ripercorrere la Valle Stura e le tracce di Emilio Milanesio, tenendo tra le mani le foto che aveva fatto 40 anni prima, e realizzarne altre uguali in tutto e per tutto a quelle, in modo da poterle accostare e confrontare. 
Un progetto che ci ha portato a riscoprire la Valle Stura di ieri e prendere coscienza della sua trasformazione. Giorgio Olivero ripercorse i passi del suo predecessore facendo ritorno in quei primi anni Novanta sugli stessi luoghi, attento a impiegare le stesse tecniche, a rintracciare le stesse inquadrature fatte da Emilio Milanesio negli anni 50, prima dell'ultimo devastante abbandono della valle. Il risultato è nelle pagine di questo libro. Un insieme di suggestioni fotografiche accompagnate da testimonianze di gente della valle che permettono di ricostruire il paesaggio fisico, umano e sociale di 40 anni prima.
Ne risulta un quadro forse un poco nostalgico, talvolta, ma complessivamente cosciente e lucido di un mondo che si è profondamente trasformato, pagando prezzi altissimi al progresso; e che vuole trovare in un recupero orgoglioso di identità qualcosa del suo incerto futuro.


 

 

LE ULTIME CAPANNE
 

borgate abbandonate della Valle Stura
con testi di Nuto Revelli

Genere: libro fotografico /storia - tradizioni 

Testo: italiano

Foto: colori

Numero pagine: 95

Casa Editrice: Graphot Editrice

Anno di edizione: 2016


A cura di Roberta Marocco e Alessandro Vicario
con il sostegno di: Comunità Montana Valle stura; Comune di Demonte; Unione Montana dei Comuni della Valle Stura; Fondazione Nuto Revelli
Riprese fotografiche Giorgio Olivero, L'Occhio di cristallo, Cuneo


 € 10.00


Lo sguardo essenziale e antiretorico delle fotografie di Alessandro Vicario e le storie di vita raccolte da Nuto Revelli si incontrano nel nome della memoria. E ci permettono di riscoprire un patrimonio che rischia di cadere nell'oblio.

 

“Le Borgate, le ultime capanne erano come le tende estreme dell'umanità sulle soglie di un altro mondo; erano misere e privilegiate insieme”. Lalla Romano


 

 

MOIOLA
 


UN PAESE PER CRESCERE

Genere: libro /biografia - tradizioni

Testo: italiano

Foto: b/n

Numero pagine: 267

Casa Editrice: Associazione  Culturale 'L Péilacan  

Anno di edizione: 2007


A cura dell'Associazione 'L Péilacan,
con la collaborazione: Regione Piemonte, Provincia di Cuneo, Comunità Montana di Demonte, Comune di Moila, Comune di Cuorgné, Lions Club Alto Canavese.


 € 12,00


Il secondo libro della collana aperta dall'Associazione 'L Péilacan è ancora opera di Angelo Paviolo e si riferisce i suoi ricordi di tanti anni fa quando i suoi genitori scelsero un piccolo paese di montagna per costruire una casa per le vacanze. Era l'anno 1933 e l'autore di questo libro, i suoi 9 anni li aveva sempre vissuti in città. Da quel momento visse la sua libertà scolastica con la gente di Moiola e vi imparò mille cose che gli sono servite per crescere e divenire uomo.
Il testo è quindi la biografia dell'ultima infanzia e dell'adolescenza di quel “Canavesano di Cuneo” a cui abbiamo imparato a voler bene.
Questo libro può essere visto come una “proposta”: portare i nostri figli a vivere uno spazio del loro tempo libero nei piccoli centri, tra la gente ancora semplice; cresceranno più liberi, più generosi, più autonomi e capiranno il valore del pensiero di Cesare paese: “Chi ha un paese non è mai solo”.


 

 

DRAIOS
 


QUADERNI DELL'ECOMUSEO DELLA PASTORIZIA

Genere: libro / storia - tradizioni

Testo: italiano

Foto: colori

Numero pagine:119

Casa Editrice: Ecomuseo della Pastorizia

Anno di edizione: 2009


A cura dell'Ecomuseo della Pastorizia,

con la collaborazione: Comunità Montana di Demonte, Piemonte Ecomusei


 € 5,00

I Quaderni dell'Ecomuseo Draios vogliono far affiorare le capacità relazionali intessute nel corso dei secoli tra la Comunità e le loro capacità di adattamento rispetto a fattori - esterni e interni- che vanno a modificare i delicati equilibri con il territorio e con le risorse a propria disposizione. 

 

 

MILLE ANNI CON


SANT'ANNA DI VINADIO
 


Genere: libro / storia - devozione

Testo: italiano

Foto: b/n colori

Numero pagine:111

Casa Editrice: Primalpe

Anno di edizione: 2000


A cura del Centro di documentazione Comunità Montana Valle Stura


 € 10,00

Un libro che racchiude la storia secolare del luogo di devozione più amato e frequentato di questo tratto di arco alpino. Il santuario di Sant'Anna di Vinadio, che con i suoi 2035 metri di altezza ha il primato di essere il più alto santuario d'Europa, è il luogo e la metà di pellegrinaggio di migliaia di fedeli ogni anno. Molti di loro partono per il pellegrinaggio già dal capoluogo e affrontano un tragitto a piedi che dura circa 10 ore.

 

 

LA STORIA DEL MAGO SABINO
LA STORIA DOU MAGOU SABINOU
L'HISTORIE DU MAGICIEN SABINO

 


TESTI, TRADUZIONI, ILLUSTRAZIONI A CURA DI LUCIA NORBIATO
 

Genere: libro / leggende - cultura alpina e occitana

Testo: italiano, occitano Valle Stura, borgarino, francese

Foto: colori

Numero pagine: 99

Casa Editrice: Comunità Montana Valle Stura

Anno di edizione: 2007


Realizzato dalla Comunità Montana Valle Stura e dal Comune di Borgo San Dalmazzo
con il contributo della Regione Piemonte e della Provincia di Cuneo


 € 10,00


Raccontando fiabe leggende e luoghi incantati dove dominano valori per i quali, con saggezza, scaltrezza, astuzia o magia, si combatte e si rende giustizia, il narratore è consapevole di dare, attraverso visioni un po' semplificate e un lieto fine assicurato, i primi insegnamenti di vita.
Nella magica attesa del noto destino di ciascun personaggio, ascoltando con ingenuità, o anche forse scegliendo di fingere, il bambino si sorprende delle storie raccontate e ritrova la sicurezza di cui ha bisogno insieme al desiderio di riascoltare il narratore.
Beppe Rosso, poeta delle parlate occitane e piemontesi oltre che principale promotore della riscoperta e tutela del patrimonio artistico locale, è tra i più significativi autori della seconda metà del 900.
Lucia Norbiato risiede a Borgo San Dalmazzo, insegna disegno e storia dell'arte nel liceo scientifico Giuseppe Peano di Cuneo e si interessa di minoranze linguistiche e letterature dialettale.




 

 


MARTIN QUERPAN
 


Genere: libro / leggenda slovena tradotta in occitano

Testo: italiano / occitano

Foto: colori

Numero pagine: 40

Casa Editrice: Associazione Soulestrelh, Sampeyre
con la collaborazione: Editoriale Stampa Triestina S.p.A.

Anno di edizione:
edizione slovena 1858
edizione occitana 1992



Testo di di Fran Levstik; disegni di Klavdij Palcic
Traduzione occitana: 'Teve Martini (Stefano Martini);
con la collaborazione de Jan Pèire de Bousquìer, Massimo Raseni e Vremec
con i consigli di Arturo Genre e Ezio Martin


 € 5,00


Il progetto di tradurre questo racconto molto noto in terra slovena in alcune lingue minoritarie dell'arco alpino, oltre che in italiano, nacque in seguito al convegno di Stornoway (Isole Ebridi) nel maggio del 1987 sulle pubblicazioni per l'infanzia nelle lingue meno diffuse. In quel convegno i rappresentanti di ventotto gruppi linguistici minoritari europei rilevarono l'opportunità di effettuare scambi di pubblicazione, sia per migliorare il rapporto qualità prezzo, sia per aumentare le reciproche conoscenze. Sulle orme dell'antica cultura alpina questo racconto, nato in lingua slovena, viene tradotto in cimbro, in franco-provenzale e in occitano, in un percorso ideale da oriente ad occidente. Molti elementi che, a prima vista, apparivano tipicamente sloveni, risultano comuni, o almeno comprensibili, in tutto l'arco alpino. La vicenda di Martin Quepan assume, quindi, un vasto valore simbolico per riempire la fantasia e il cuore di tante giovani generazioni. 

 



 

 

MARTIN KRPAN
 


Genere: libro / leggenda slovena tradotta in italiano 
(solo consultazione)

Testo: italiano

Foto: colori

Numero pagine: 36

Casa Editrice: Editrice Stampa Triestina S.p.A. -
Drava Verlag Klagenfurt

Anno di edizione:
edizione slovena 1858
edizione italiana 1983 


Testo di di Fran Levstik
Disegni di Klavdij Palcic
Traduzione dallo sloveno Patrizia Raveggi e Alojz Rebula


 SOLO CONSULTAZIONE


Il racconto ha come protagonista Martin Krpan, un uomo forte libero della Slovenia, espressione della forza generosa della natura, un uomo che non sopporta le frontiere delle convinzioni politiche, sociali e culturali. Un giorno d’inverno, mentre sta trasportando nella neve un carico di sale di contrabbando, Martin Krpan incontra casualmente l'imperatore Giovanni in viaggio verso Trieste e lo stupisce con la sua forza fisica. Qualche tempo dopo la città di Vienna viene terrorizzata da un gigante che nessuno riesce a fermare. L'Imperatore si ricorda di lui e lo fa chiamare per farsi aiutare. Martin Krpan interviene e con semplicità selvaggia, unita a cordiale generosità, vince il gigante e libera Vienna dalla paura, meritandosi la gratitudine incondizionata dell'imperatore, tra le invidie e i risentimenti della Corte. Martin Krpan non è avido di ricompense, pur precisando che ad ogni lavoro è dovuta la propria mercede. Quale riconoscimento del valore dimostrato, oltre ad una piccola somma di denaro, ottiene un diploma col sigillo imperiale che gli permette di svolgere liberamente il commercio del sale. Nella sua repulsione per il servilismo verso le autorità e gli esprime la voglia di libertà, di indipendenza, di vita, caratteristica del popolo in generale e del popolo alpino in generale e che ha fatto di quei valori la propria religione più profonda.


 

 

MUZICA MUZICANTES

CATALOGO SONORO DEI PRINCIPALI STRUMENTI MUSICALI OCCITANI
Catàlogue sonor di prencipals estruments musicals occitans

Genere: cd / musica occitana

Testi dei brani: occitano

Numero tracce: 21

 €


Collana prodotta da: Associazione Culturale Luo Dalfin
a cura di Sergio Berardo e Stefano Degioanni

Catalogo sonoro dei principali strumenti musicali occitani
Catàlogue sonor di prencipals estruments musicals occitans

Brani eseguiti da: Sergio Berardo, Dino Tron, Robert Matta,  Claude Romero, Jean-Michel Espinasse, Jacques Tanis,  Riccardo Serra, Edoardo Degioanni, Paolo Delfino,  Dario & Manuel,  Benjamin Malia,  Los Birossans,  Federica Vacca, Daniela Dalmasso 



 

 

VALLE STURA DI DEMONTE
 


Genere: cartolina + DVD

Lingua: italiano

Stampa: colori

 € omaggio


Cartolina postale con DVD 
Un video che ritrae la Valle Stura, i suoi paesaggi, le sue attrattive e le attività sportive che offre.