Borgo San Dalmazzo / Da vedere

Borgo San Dalmazzo si sviluppa nella fascia posta a valle del Ponte dell'Olla, in una area pianeggiante e fertile posta all'imbocco della valli Stura, Gesso e Vermenagna. Di antiche origini romane la cittadina sorge ai pendici della Collina di Monserrato, punto panoramico con vista sulla pianura circostante.
Il centro storico conserva ancora oggi un'impostazione urbana di stampo tardo-medievale, del quale restano come testimonianze l'Arco di San Rocco (XVI secolo) e alcune mura del ricetto medievale inglobate oggi nel tessuto urbano. Cuore dell'abitato è la Chiesa Parrocchiale di San Dalmazzo, un edificio documentato a partire dal VII secolo e ricostruito più volte sino all'attuale conformazione settecentesca, che fu sede dell'importante abbazia di San Dalmazzo di Pedona. La storia dell'abbazia è oggi illustrata dal Museo dell'Abbazia con il suo affascinante percorso archeologico sotterraneo che porta alla suggestiva cripta romanica.
Nel centro storico meritano una visita le chiese delle Confraternite di Santa Croce e della Misericordia (XVII secolo), la Torre Civica (XVI) e il Memoriale della Deportazione. Merita un passeggiata, soprattutto per il panorama, il Santuario di Monserrato (XVII secolo). Tutti i beni sono visitabili su prenotazione telefonando al locale ufficio turistico.

BORGO SAN DALMAZZO – Ufficio Turistico
Via Vittorio Veneto, 19 – 12011 Borgo San Dalmazzo
Tel.: 0171 266080
E-mail: iatborgo@cuneoholiday.com